Come leggere gli indicatori economici?

ForexMercatoValute, forex, mercato valute,trading3.jpg
Ciao, oggi ti voglio parlare dei indicatori economici che servono ad informare sullo stato di salute di una nazione odi un’area economica che raggruppa più nazioni.
Devo premettere che, il valore di una moneta è determinato dalla situazione economica del paese, grazie appunto agli indicatori economici.

Gli economisti e gli operatori finanziari, prendono in considerazione questi dati, sia nel loro valore assoluto, sia in quello relativo (rapporto tra le variazioni dei dati in un certo periodo di tempo: anno su anno; mese su mese, trimestre su trimestre), applicando alle loro decisioni la c.d. analisi fondamentale, insieme a quella “tecnica”.

 

Inoltre, spesso, non solo sono comunicati i valori assoluti dei vari indicatori economici, ma sono pubblicati anche i cosi detti “consensus”, cioè i valori che gli analisti si aspettano che saranno comunicati, salvo ad averne o meno la conferma.

Anche questo dato riveste una sua importanza, in quanto il mercato (gli operatori del mercato) prendono le loro decisioni anche in base alle così dette aspettative.

In pratica anticipano atteggiamenti e decisioni sulla base delle attese di un miglioramento/peggioramento dei valori.

Come appena detto, i dati comunicati giornalmente sono parecchi, ma non tutti (e non sempre) hanno un significato per le decisioni che gli operatori del mercato debbono prendere.

Per sapere quando questi dati vengono comunicati si trovano sul web i così detti “calendari economici”, con giorni ed orari delle comunicazioni.

Visita e Registrati al sito http://www.forexmercatovalute.org,  è pubblicato un “calendario” mensile ed uno settimanale, nonché giorno per giorno è dato avviso dei dati attesi, scegliendo, per altro, tra tutti, quelli che sembrano i più sensibili, sia in base alle teorie economiche di seguito riassunte, sia in base a quelli che nel passato hanno mostrato essere di maggior impatto (reazioni significative degli operatori economici e finanziari).

Qui di seguito diamo alcune indicazioni sul significato dei dati che prendiamo in considerazione, tenuto conto che:    

  • quando valuti  l’importanza del dato bisogna ricordare che in linea di massima “il mercato si ripete”, cioè che è molto probabile che ciò che è avvenuto nel passato avvenga anche in futuro,
  • nessun analista, né operatore di mercato, può tener conto ed interpretare tutti gli indici proposti dalla scienza economica: troppi sono; vale la pena sceglierne due o tre, secondo la propria sensibilità ed esperienza e le cui variazioni hanno concretamente influenzato il mercato nel passato,  
  • è opportuno ricordare che nessun operatore economico, grande o piccolo che sia, ha una conoscenza perfetta ed assoluta del mercato, e quindi è legittimo affermare che non sono gli operatori a influire sul mercato, ma è il mercato –il suo andamento- ad influire sulle decisioni degli operatori,
  • le reazioni del mercato alle variazioni degli  indici possono non essere immediate, a volte possono essere anche anticipate, in base alle aspettative ed ai rumors sulle possibili variazioni degli indici, ovvero posticipate, perché gli impegni già presi non offrono la possibilità di una inversione degli atteggiamenti in essere.
Ciao e alla prossima e non dimenticarti di visitare il sito:http://www.forexmercatovalute.org, dove troverai tutto quello che devi sapere sul mercato delle valute ossia il Forex.
Come leggere gli indicatori economici?ultima modifica: 2011-02-11T17:03:00+01:00da maradio73
Reposta per primo quest’articolo